• Date:
    La gara avrà luogo Sabato 26 Maggio alle ore 14:30 presso la palestra Bodyline
  • I giudici:
    • I giudici saranno 3: persone di alta morale, oggettive e non devono avere conflitti di interesse.
    • I giudici non possono partecipare alla gara o fare assistenza durante le performance dei partecipanti.
  • LA GARA
    1. Scopi della gara:
      • Mostrare la propria padronanza e forza nella pratica del Calisthenics.
      • Divertirsi, nel massimo rispetto degli altri concorrenti, giudici e spettatori.
      • Aggiudicarsi il podio, vincendo contro ogni partecipante assegnato.
    1. Regole di gara:
      • Il partecipante può usare guanti, pesi aggiuntivi e vari elementi che contribuiscano ad aumentare la bellezza della performance.

    E’ vietato durante l’esecuzione usare insulti o azioni offensive, gesti e attributi verso partecipanti, giudici e pubblico

 

  SVOLGIMENTO

 

  • Saranno previste 4 categorie, 2 maschili una femminile ed una Free Skills routine, denominate come in seguito

 

  • 1 categoria maschile “SPIDERMAN “
  • 2 categoria Maschile “IRONMAN “
  • Categoria femminile “WONDERWOMAN “
  • Categoria “FREE SKILLS ROUTINE “

 

  • Ogni atleta si confronterà con gli avversari della propria categoria sui soliti esercizi.

      ESERCIZI Categoria “SPIDERMAN”

  •   Muscle-up + Dip alla barra     1+1 x5
  •   Pull up                                         20
  •   Squat jump                                  40

    Esercizi Categoria “IRONMAN “

  •   Pull up                  20
  •   Push up                 50
  •   Squat                     80

Esercizi Categoria “WONDERWOMAN “

  • Pull up con elastico      20
  • Push up                          30
  • Burpees                          40

Esercizi Categoria “ FREE SKILLS “

  • 10’ di esecuzione libera
  • Vincerà l’atleta che impiegherà il minor tempo ad eseguire il circuito

 

Gli atleti dovranno eseguire la sequenza di esercizi sopra riportata una sola volta.
La sequenza di esercizi in questione non è altro che una gara in cui gli esercizi vengono eseguiti in maniera consecutiva senza pausa cercando di completare il tutto nel minor tempo possibile.
Tutti gli esercizi riportati possono essere eseguiti in un’unica serie o in caso di sopraggiungimento della fatica o di scelta personale, possono essere interrotti e poi ripresi fino al completamento delle ripetizioni indicate. Solo una volta eseguite tutte le ripetizioni di un dato esercizio si può passare all’esercizio successivo.

 

La Valutazione

  • La valutazione degli atleti viene fornita tramite giudici competenti del mondo “Calisthenics”.
  • Qui di seguito riportiamo, per i meno esperti, una breve guida alla comprensione della tecnica e pulizia estrema dei principali elementi conosciuti:

Planche (isometria):braccia tese, depressione e protrazione scapolare, retroversione del bacino, gambe tese, punte tirate.
OAP: partire da dead hang (completamenti staccati dal terreno o qualsiasi struttura che possa facilitare il movimento), braccio inizialmente disteso.
Raggiungere la completa chiusura del braccio.
Front lever (isometria): braccia tese, depressione scapolare, retroversione, gambe tese, punte tirate.
German hang / Hefesto: partire da dead hang, braccia inizialmente tese.
TED: Spalle dietro il livello delle mani. Completare il movimento (nel caso in cui fosse sia di discesa) fino a ritrovarsi rispettivamente in posizione di appoggio. Corpo preferibilmente NON squadrato (fianchi aperti).
Handstand / Verticale: allineamento, conseguito (in linea generale) tramite apertura di spalle e retroversione. Gambe tese, punte tese.
I movimenti in mono-braccio verticale devono essere eseguiti a braccio teso.
I movimenti di verticale messicana (hollowback) devono essere eseguiti a larghezza spalle (altrimenti ne andrebbe della salute del partecipante).
Human flag/Bandiera: visto lateralmente il movimento deve essere simmetrico. Il busto ruotato verso l’alto (pancia all’aria), la linea inarcata o spanciata, vengono considerati come errori. Penalizzazione nel caso di arti superiori flessi. Il dondolamento laterale concesso solo se si collegano varianti della bandiera.
Push up / pull up di un elemento: Completa chiusura del movimento, tenendo conto di tutte le accortezze dell’elemento in questione.
Esempio: un planche push up pulito e tecnico dovrà essere eseguito partendo dalla posizione di planche descritta sopra (minimo 1 secondo di tenuta), per poi piegare successivamente le braccia senza perdere tutte le altre accortezze e distenderle completamente alla fine del movimento con tenuta finale di minimo 1 secondo.
Elementi che combinano 2 movimenti: dovranno fare riferimento a tutte le accortezze descritte nei movimenti in questione.
Esempio: salita in verticale dalla posizione di planche con pulizia e tecnica, dovrà essere eseguita tenendo conto sia dei requisiti per la planche sia di quelli dell’handstand.
Muscle up: Lo slancio è consentito. La versione slow ha punteggio maggiore. Muscle up largo o TEDMU hanno punteggio maggiore. Altre varianti vengono giudicate in loco dai giudici, se non conosciute devono essere pervenute prima.
Squadre in generale: L-sit: penalizzato sbilanciamento indietro, braccia flesse e gambe non parallele al pavimento.
V-sit e manna: penalizzate le braccia flesse ed eccessivo sbilanciamento indietro.Eventuali nuovi elementi mai presentati saranno valutabili a completa discrezione della giuria, tenendo conto di un bonus “creatività”.
I nuovi elementi dovranno essere presentati o almeno nominati alla giuria entro 2 giorni dall’esibizione.

  • Aspetto scenico e spettacolarità dei collegamenti e del set:
    Eventuali camminate o temi di carattere scenografico.
    NB: Scenografie come le camminate, eseguite in transizione tra un movimento e l’altro, dovranno essere seguite da delle tenute per essere valutate.
    L’utilizzo di più varianti di una stessa skill in un set, viene valutato con un punteggio più alto rispetto ad uno carente di varianti.
  • Padronanza di un repertorio completo
    Viene premiato positivamente chi possiede un repertorio completo, ovvero: elementi sia di spinta che di tirata, sia isometrici che dinamici, ecc.

Attenzione
Lunghe pause, eventuali facilitazioni, sovra-utilizzo della camminata, penalizzano la valutazione del set.

 

.

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLE GARE

ISCRIZIONE ALLA GARA

Per iscriversi occorre presentarsi entro e non oltre le ore 19:00 di giovedì 24 Maggio presso la palestra BODYLINE, lasciare i propri dati (Nome, cognome, numero telefonico) e dichiarare in quale categoria si vuole partecipare o se si vuole partecipare in più di una categoria

COSTO D’ISCRIZIONE

La gara avrà un costo di €10,  nei quali sono già compresi l’assicurazione ed un gadget che i partecipanti riceveranno il giorno della gara

PREMIAZIONI

Saranno premiati i primi tre atleti di ogni categoria fatta eccezione per la categoria Free Skills nella quale sara premiato esclusivamente il migliore

OGGI È IL 13 dicembre
07:00AM 23:00PM
BODYLINE FIRENZE
LUNEDI - VENERDI
07:00 AM - 23:00PM
SABATO
10:00 AM - 20:00PM
DOMENICA
10:00 AM - 18:00 PM
I nostri consigli

Limita il consumo di bibite zuccherate e gassate. Prediligi bevande naturali e senza zuccheri aggiunti.

Lo yogurt non deve essere necessariamente magro, evita però lo yogurt alla frutta, che generalmente contiene molti zuccheri.

La frutta secca, assunta in piccole quantità, è un vero toccasana per il nostro organismo e la nostra psiche. L’elevata quantità di antiossidanti e acidi grassi “buoni” (omega 3 e omega 6) permettono al nostro organismo di contrastare l’invecchiamento del corpo, ridurre il colesterolo e produrre serotonina, regolatrice del nostro umore e sonno.

Il kiwi è un frutto ricco di vitamina C, potassio, vitamina E, rame, ferro e fibre. Uno tra gli antiossidanti di prima categoria per contrastare i radicali liberi e migliorare la salute!

Frutta e ortaggi sono una fonte importantissima di fibre, un elemento essenziale nel processo digestivo. Sono inoltre ricchi di vitamine e minerali, essenziali nel corretto funzionamento dei meccanismi fisiologici. Contengono, infine, antiossidanti che svolgono un’azione protettiva.

Tutti i diritti riservati - Copyright © 2016 my fitness s.s.d. a r.l. - P.IVA: 06666850489 - Firenze